Tecnica ZERO Dolore

Presentazione del Corso

MILANO | Giovedì 12 Settembre alle ore 20,00

Corso

MILANO | 21-22 Settembre 2019

È una particolare forma di “stimolazione sensoriale” che permette un rilascio immediato di tensioni miofasciali e conseguentemente facilita una riduzione del dolore muscolare.

Se vengono rispettate determinate regole, l’efficacia raggiunge il 100%. Il rilascio di tensioni fasciali e conseguentemente una riduzione dei dolori muscolari avviene in tempi rapidi, nell’ordine di qualche secondo, anche se in alcuni casi possono essere necessari 50-70 secondi, dalle verifiche eseguite la tecnica si mostra efficace anche negli stati di tensione muscolare cronica. L’effetto della tecnica può essere permanente ma in alcuni casi può recidivare e ripresentarsi nel tempo; il requisito fondamentale è che la persona sia collaborante.

La Base della Tecnica ZERO

La Tecnica ZERO  consiste in una “neuro modulazione del dolore tramite attivazione di meccanismi periferici di Gate Control associato a inibizione discendente centrale”. Questa tecnica prende spunto dalla relazione tra il dolore muscolare (o alterazione della sua funzione e della struttura) e un certo tipo di vissuto dalla persona. Questa tecnica, non invasiva e non dolorosa, permette, attraverso una doppia “stimolazione sensoriale”, di detensionare rapidamente il muscolo e/o la fascia e conseguentemente di ottenere una riduzione del dolore muscolare. Data la particolarità della tecnica e della rapidità di esecuzione può essere integrata in qualsiasi tecnica corporea praticata. Il requisito fondamentale è che la persona sia collaborante. Con la pratica è possibile arrivare ad un’auto-induzione della tecnica (auto-trattamento).

Da sottolineare che questa tecnica:

  • NON si rifà alla Medicina Tradizionale Cinese: non vengono utilizzati meridiani della tradizione medica cinese (MTC) e non si utilizzano punti di agopuntura o “tsubo”
  • NON viene utilizzata la respirazione
  • NON vengono utilizzate tecniche energetiche o vibrazionali
  • NON vengono applicate manipolazioni (Osteopatia, Chiropratica, Rolfing, ….)
  • NON si utilizzano tecniche corporee collegate con il movimento (Yoga, Feldenkrais, …)
  • NON si utilizzano tecniche inerenti alla Kinesiologia Applicata o Test Kinesiologici
  • NON si utilizzano olii o creme
  • NON si utilizzano Trigger Point
  • NON si utilizzano ausili strumentali
  • NON si utilizzano farmaci
  • NON si utilizzano rimedi naturali
  • NON si utilizzano tecniche ipnotiche
  • NON è dolorosa
  • NON è invasiva

Durata del corso

Il corso ha una durata di un week-end. Durante lo svolgimento del corso si riceveranno tutti gli strumenti per poter utilizzare la tecnica nella propria pratica quotidiana. Il corso è ripetibile gratuitamente per affinare al tecnica.

Il corso è accreditato con codice PVI-007/170/17 dell’ elenco nazionale SIAF Italia per il rilascio di n. 36 Crediti Formativi ECP validi per i professionisti per l’attestato di qualità e di qualificazione dei servizi professionali erogati: Operatore Olistico.

La Tecnica ZERO … NON E’ un tecnica inerente alla Tecnica Cranio Sacrale

Il corso è aperto a tutte le professioni ed alle persone interessate

www.zerodolore.it